EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
21 Ottobre 2014

Siglato a Milano l’accordo tra l’Agenzia del Demanio ed il Comune di Luino per la valorizzazione del Palazzo Verbania

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Il 20 ottobre 2014 resterà una data importante della storia luinese”, così commenta il Sindaco Andrea Pellicini l’accordo storico siglato ieri pomeriggio a Milano per la valorizzazione di Palazzo Verbania, pregiato edificio in stile Liberty da considerarsi un “faro del Lago Maggiore”. In base all’accordo, Comune e Agenzia si impegnano a valorizzare e a razionalizzare l’immobile di proprietà statale con lo scopo di incentivare lo sviluppo sociale e economico del territorio.

L'incontro di ieri a Milano, per la valorizzazione di Palazzo Verbania a Luino

L’incontro di ieri a Milano, per la valorizzazione di Palazzo Verbania a Luino

Il lavoro e l’accordo sul progetto per la valorizzazione di Palazzo Verbania. Il significato di questa firma implica un’importante valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico in cui lo Stato e l’ente locale hanno collaborato per esaltare al meglio le potenzialità di Palazzo Verbania nel contesto in cui lo ospita. Grazie a questa intesa di grande spessore, per l’importante progetto culturale, il Comune di Luino ha potuto beneficiare di un finanziamento di un milione di euro da parte di Fondazione Cariplo, protagonista in questi ultimi anni della trasformazione del lungolago. A fronte di un progetto dal valore di un milione e 750mila euro, il Comune di Luino usufruirà così dei fondi della Fondazione Cariplo e probabilmente anche di un finanziamento da parte di Regione Lombardia, che andrà a diminuire il peso sulle casse del Comune del paese lacustre.

La soddisfazione del Dg dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, ex sindaco di Piacenza (dal 2002 al 2012) e Sottosegretario di Stato. In questo contesto importante, il Direttore Generale dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, ha espresso il suo pensiero: “Sono particolarmente contento di aver partecipato a questa firma che è stato il primo atto che ho siglato appena arrivato all’Agenzia del Demanio. So cosa significhino per i comuni questi trasferimenti dei beni, in quanto da Sindaco ho lavorato molto su questi progetti. Ringrazio anche il MIBAC con il quale rafforzeremo la collaborazione”.

Tutte le istituzioni presenti alla firma dell’accordo tra il Comune di Luino e l’Agenzia del Demanio. A firmare, per l’Agenzia del Demanio, il Direttore Regionale Luca Michele Terzaghi, alla presenza del nuovo Direttore Generale, Roberto Reggi. A rappresentare il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Direttore Regionale Caterina Bon Valsassina, mentre per la Città di Luino il Dirigente del Settore Sviluppo Sostenibile e Promozione del Territorio, Stefano Introini, insieme all’Assessore al Patrimonio Dario Sgarbi.

Per approfondire:

Luino, il consigliere Franzetti sul Palazzo Verbania: “Polemizzare sui costi è soltanto una strumentalizzazione pre-elettorale”

Luino: l’Amministrazione mette a bilancio 1,8 milioni di euro per il Palazzo Verbania. Alle associazioni locali “solo le briciole”

Luino, anche ad agosto il Comune lavora per il “Palazzo Verbania”. Approvato il progetto per gli archivi di Sereni e Chiara

Luino, la rinascita di “Palazzo Verbania” tra gli archivi storici di Chiara e Sereni ed un ristorante

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127