8 Settembre 2014

Maccagno, al Civico Museo la mostra con gli acquerelli di Leopoldo Giampaolo

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Sabato 13 settembre alle ore 17,30 il Civico Museo rende un doveroso tributo a Leopoldo Giampaolo (Maccagno 1909 – Varese 1983), una delle figure più importanti nello studio e nella valorizzazione della storia locale. Laureato nel 1942 a Torino, dal 1950 per un ventennio fu direttore della Biblioteca civica della Città di Varese e dal 1953 fino alla morte presidente della Società Storica varesina. Nelle sale del Museo maccagnese saranno esposte circa 70 opere dello stesso Giampaolo che, tra i tanti interessi, coltivò anche quello della pittura.

Il dipinto di Leopoldo Giampaolo che raffigura "Monteviasco"

Il dipinto di Leopoldo Giampaolo che raffigura “Monteviasco”

La mostra del Civico Museo di Maccagno: “Gli acquerelli di Leopoldo Giampaolo”. L’intenzione degli organizzatori è di rileggere l’attività di studioso attraverso una luce diversa rispetto a quanto finora conosciuto. Amò raffigurare Varese con il suo Lago, il Verbano con i suoi paesi, con Maccagno e le Valli circostanti come soggetti preferiti. Leopoldo Giampaolo seppe utilizzare tutte le tecniche pittoriche, ma diede nell’acquarello le prove migliori della sua arte. La mostra è realizzata in collaborazione con la Società Storica Varesina, che ha curato la parte bibliografica e documentale, vero cuore pulsante dell’attività dell’Autore. Il contributo dell’attuale presidente Prof. Giuseppe Armocida e dell’intero Consiglio della Società, si è rilevato elemento fondamentale per dare la giusta collocazione ad un uomo, il Giampaolo, che ebbe un ruolo fondamentale nell’effervescente mondo della conoscenza che caratterizzò la seconda parte del secolo scorso in provincia di Varese.

“Ricordiamo Leopoldo Giampaolo per la passione per la Storia nel nostro capoluogo”. “A trentun anni dalla scomparsa – dice il Sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca, Fabio Passera – ricorderemo anche l’impegno che Leopoldo Giampaolo profuse per la diffusione della conoscenza e la passione per la Storia nel nostro capoluogo. Celebriamo con orgoglio un nostro concittadino che ci ha fatto conoscere un mondo ben più vasto e che ha saputo portare tante attenzioni sulle nostre rive del Lago Maggiore. Lo facciamo oggi, che questo Comune dopo la recente Fusione è diventato assai più grande. Sono certo che Giampaolo non si sarebbe lasciato sfuggire l’occasione per raccontare questa vicenda come un cambio epocale del quale, ancora una volta, la sua Maccagno è protagonista”.

La mostra “Omaggio a Leopoldo Giampaolo”, che si chiuderà domenica 26 ottobre 2014, resterà aperta il venerdì, sabato e domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 14 alle 18, con ingresso libero.

Nelle foto alcuni degli acquerelli di Giampaolo che saranno in esposizione.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127