10 Giugno 2014

Smart Energy Floor, calpestare un pavimento qualsiasi per creare energia

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il progetto, Smart Energy Floor, è partito da un’idea di tre ingegneri laureati all’Università di Cagliari e prevede l’ottenimento di energia soltanto con il pestaggio dei piedi su qualsiasi tipo di pavimento, su qualunque superficie sia dotato di questo impianto. 

(fuccha.in)

(fuccha.in)

L’energia alternativa? Si ottiene anche pestando i piedi. Non in senso metaforico: la pressione delle scarpe su un pavimento alla Poste o in biblioteca può essere in grado di alimentare l’impianto elettrico accendendo luci o impianto di condizionamento.

Gli ideatori di Smart Energy Floor. L’idea è stata presentata da tre ingegneri laureati all’Università di Cagliari – Alessio Calcagni, Giorgio Leoni, Simone Mastrogiacomo – all’amministratore delegato della Saras Massimo Moratti, ai vertici di Confindustria e al rettore dell’ateneo cagliaritano Giovanni Melis durante un incontro sul tema dell’energia.

Il progetto si chiama Sef, Smart Energy Floor, è nato in Sardegna ed è già stato presentato in alcuni concorsi nazionali e internazionali. “Un’idea nata nell’isola – ha spiegato Calcagni – Il sistema funziona in un luogo affollato: più gente c’è, più si crea energia”. Il materiale per accumulare la tensione è plastico ma facilmente integrabile con legno o piastrelle. Il principio è quello dell’energia solare, solo che in questo caso la forza non è rappresentata dai raggi, ma dai piedi in movimento.

(ansa,it)

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127