6 Maggio 2014

Oms, la polio è un’emergenza internazionale di salute pubblica

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Serve uno sforzo internazionale per arginare il ritorno della polio e raggiungere l’eradicazione nel 2018. Lo afferma l’Oms, che ha dichiarato la malattia “emergenza di salute pubblica di livello internazionale” al termine di una riunione del comitato di emergenza istituito per studiarne l’evoluzione.

(dhakatribune.com)

(dhakatribune.com)

A preoccupare gli esperti è il fatto che nei primi mesi del 2014, periodo in cui di solito la trasmissione è bassa, tre paesi, Pakistan, Camerun e Siria, hanno “esportato” casi. Dall’inizio dell’anno sono 117 le persone infette in dieci paesi, con la maggioranza dei casi in Pakistan. Nel 2013 i casi totali sono stati 417, di cui il 60% esportati. Il comitato ha emanato delle raccomandazioni per i tre stati “esportatori”, secondo le quali tutti i viaggiatori in uscita dovrebbero essere vaccinati e avere un certificato che attesti l’immunizzazione.

“Le nostre raccomandazioni sono per evitare che la malattia lasci i paesi dove è presente, mentre per tutti gli altri valgono le indicazioni generali per chi viaggia in paesi dove è è presente il virus – ha spiegato Bruce Aylward, responsabile per la polio dell’Oms -. Il rischio è che la malattia ritorni ad essere endemica nei paesi che l’hanno eliminata, anche se al momento parliamo di numeri molto bassi”.

(ansa.it)

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127