10 Marzo 2014

Dolan, il cardinale di NY: “Papa Francesco sta studiando le unioni gay”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Lo ha detto alla Nbc il cardinale di New York Timothy Dolan, precisando che il papa non ha espresso nessun tipo di approvazione nei confronti di tali unioni. “Papa Francesco vuole studiare le unioni gay, per capire come mai alcuni Stati hanno scelto di legalizzare le unioni civili delle coppie omosessuali.” 

Papa Francesco abbraccia un ragazzo durante la Giornata Mondiale della Gioventù 2013

Papa Francesco abbraccia un ragazzo durante la Giornata Mondiale della Gioventù 2013

Il Papa “non è arrivato e ha detto che è a favore”, ha precisato il cardinale Dolan, aggiungendo che ciò che Francesco ha affermato è che la Chiesa deve cercare e vedere “le ragioni” che hanno indotto alcuni stati a legalizzare le unioni civili delle coppie gay, “piuttosto che condannarle prontamente… poniamo domande sul perché questo ha fatto presa su alcune persone”. Il cardinale ha quindi affermato di ritenere che il matrimonio tra un uomo e una donna “non è qualcosa che riguarda solo la religione, i sacramenti… è anche un elemento della costruzione della società e della cultura. Pertanto, appartiene alla cultura. E se in qualche modo annacquiamo il significato sacro del matrimonio, temo che non soffra solo la Chiesa, temo che ne soffrano anche la cultura e la società”.

Allo stato attuale, due persone aventi lo stesso sesso possono accedere all’istituto del matrimonio nei Paesi Bassi, in Belgio, in Spagna, in Portogallo, in Canada, in Sudafrica, in Svezia, in Norvegia, in Danimarca, in Islanda, in Argentina, in Uruguay, in Messico (nella capitale e nel Quintana Roo), in Nuova Zelanda, in Francia, in Inghilterra, in Galles, in Brasile e in diciassette Stati USA: Massachusetts Connecticut, Iowa, Vermont, New Hampshire, New York, Washington, Maine, Maryland, Rhode Island, New Jersey, Delaware, Minnesota, California, Illinois, Hawaii e Nuovo Messico oltre alla capitale nazionale Washington, D.C. Inoltre in Israele, in Aruba, in Curaçao e in Sint Maarten, pur non essendo consentito alle persone aventi lo stesso sesso di accedere all’istituto del matrimonio, vengono registrati i matrimoni fra persone dello stesso sesso celebrati altrove. In vari Paesi, infine, si può accedere a ufficializzazioni diverse dalle nozze; le persone omosessuali, aventi o meno la possibilità di contrarre matrimonio, hanno spesso accesso a questa tipologia di unioni civili.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127