5 Febbraio 2020

Oggi i 35 anni di Cristiano Ronaldo, uno tra i più grandi campioni

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(biografieonline.itCristiano Ronaldo dos Santos Aveiro nasce il 5 febbraio 1985. Il suo nome si deve alla fede cattolica della madre Maria Dolores dos Santos Aveiro, mentre il secondo nome, Ronaldo, è stato scelto in onore di Ronald Reagan, attore preferito del padre José Dinis Aveiro, e allora Presidente degli Stati Uniti.

Cresciuto calcisticamente nel Nacional, nel 1997 approda allo Sporting Clube de Portugal, giocando per cinque anni nelle giovanili della squadra e dimostrando presto il proprio talento. Nel 2001, appena sedicenne, viene notato da Gérard Houllier, allenatore del Liverpool, ma l’inesperienza e la giovane gli precludono un reale interessamento del club inglese.

Nello stesso anno Cristiano Ronaldo viene notato anche dall’italiano Luciano Moggi che l’avrebbe voluto alla Juventus, molto vicina all’acquisto del giocatore; l’affare però sfuma. Cristiano Ronaldo esordisce in prima squadra durante una gara contro l’Inter valevole per il terzo turno preliminare della Champions League 2002-2003. Nella sua prima stagione allo Sporting collezionerà 25 presenze in campionato, di cui 11 da titolare.

Il 13 agosto 2003 si trasferisce in Inghilterra al Manchester United per 12,24 milioni di sterline, diventando così il teenager più costoso nella storia del calcio inglese. Nel Manchester come nella nazionale portoghese gioca nel ruolo di centrocampista offensivo o ala. Con la Nazionale portoghese è stato vice-campione d’Europa a Euro 2004.

Tra i migliori calciatori oggi in circolazione, è stato tra i protagonisti, nel 2008, del triplo successo del Manchester United in UEFA Champions League, Premier League e Coppa del Mondo per club FIFA. Già secondo nella classifica del Pallone d’oro 2007, si è aggiudicato l’edizione del 2008, terzo portoghese di sempre a vincere questo premio. Ha vinto anche la Scarpa d’oro 2008 e il FIFA World Player.

Alla fine della stagione 2008/2009 viene ingaggiato dal Real Madrid per la cifra record di 93,5 milioni di euro: è il giocatore più pagato di sempre. Nella vita privata è legato sentimentalmente con la supermodella russa Irina Shayk.

Nel 2014 gli viene assegnato il Pallone d’oro. Nell’occasione dichiara: “Non mi basta essere il migliore del Portogallo. Voglio essere il migliore di sempre e lavoro per esserlo. Poi dipende dall’opinione di ognuno: ma quando mi ritirerò, guarderò le statistiche e voglio vedere se sarò tra i più forti di sempre. Ci sarò di sicuro”.

Replica negli anni successivi: anche il Pallone d’oro 2015, 2017 e 2018 sono di Cristiano Ronaldo. Con il Real Madrid invece conquista una quantità di trofei record: nel 2013-2014 vince la Coppa del Ray e la Champions League, l’anno dopo la Supercoppa Europea e la Coppa del mondo per Club. Nel 2015-2016 vince ancora la Champions League, mentre nel 2016-2017 è campione di Spagna, vincendo anche la Supercoppa Europea, la Coppa del mondo per club e la Champions League. Nel corso di quest’anno, invece, ha già vinto con i blancos la Supercoppa Europa, la Supercoppa di Spagna e la Coppa del mondo per club.

Campione d’Europa con il Portogallo. Nel 2016 trascina la nazionale alla vittoria del primo, storico, titolo europeo: purtroppo per lui nei primi minuti della finale contro la Francia è costretto ad abbandonare il campo causa infortunio; è comunque lui il primo della squadra ad alzare al cielo la coppa alla fine del match (1-0 ai tempi supplementari).

Argomenti:

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127