25 Aprile 2017

Maccagno: le vicende di Vesna protagoniste del libro “La notte dei soli” di Duilio Parietti

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(Lino Bernasconi) Si è tenuta nella serata di venerdì la presentazione del libro “La notte dei soli”. A presenziare alla serata, oltre al sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca, Fabio Passera che ha presentato interamente la serata, l’autore del libro Duilio Parietti che ha avuto modo di rispondere a tutte le domande poste raccontando molto di sé e delle sue opere. Ecco come è andata la serata al Punto d’Incontro.

Maccagno: le vicende di Vesna protagoniste del libro “La notte dei soli” di Duilio Parietti. Il Punto d’Incontro di Maccagno ha ospitato nella serata di venerdì la presentazione del libro di Duilio Parietti “La notte dei soli”. Una serata dai risvolti interessanti alla cui presentazione e conduzione ha provveduto il sindaco Fabio Passera. “La notte dei soli” è la terza opera dell’autore che, dopo “Il sindaco con due mogli” e “Se non son gigli”, ha avuto modo nel corso della serata di rispondere alle molte domande riguardanti questa sua ultima fatica editoriale. Protagonista della vicenda Vesna Raffaelli, che sceglie di chiamarsi Fiorella, tanto è l’odio che prova per il suo nome. Una dicotomia spiazzante quella che si fa strada tra le pagine di questa intensa narrazione che mostra la coesistenza di una vita ordinaria ed insieme straordinaria.

Numerose e le domande che il sindaco Fabio Passera ha rivolto all’autore de “La notte dei soli”. Tante le curiosità in merito alle vicende di Vesna Raffaelli, che odia a tal punto il suo nome da farsi chiamare Fiorella. La protagonista mette in evidenza una personalità complessa, affascinante, capace di racchiudere ogni sua vicenda di vita in scatole che non aprirà mai più, archiviando gli episodi come se non le fossero mai appartenuti. “Romanzo sentimentale o psicologico?” Ha incalzato il sindaco. Fantasie o storie vere? Perché la vicenda si svolge nella Valle Unsernone, nella vicina Confederazione Svizzera? Sono importanti le persone che ti stanno vicine per far mutare lo svolgimento delle tue narrazioni? Perché il legame con la Musica è fondamentale, nei tuoi libri? Quali sono i rapporti che la protagonista ha con Dio, l’amore, le medicine? Perché dovremmo leggere il tuo libro?” E via domandando…

Ma l’autore non si è tirato indietro ed ha risposto con grande disponibilità, arguzia e abilità. Poi una domanda finale, fuori dagli schemi: “Ti piace questo luogo per presentare i tuoi libri?” “Sì, tantissimo e vi annuncio fin d’ora che verrò certamente a presentare la mia prossima pubblicazione: sarà un thriller cattivissimo”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127