19 aprile 2017

California, uccide tre bianchi davanti ad una Chiesa

Un afroamericano di 39 anni, pluripregiudicato, ha sparato e ucciso tre persone di fronte alla Catholic Charities a Fresno, in California. L’uomo, Kori Ali Muhammad, quando è stato arrestato avrebbe gridato “Allah akbar”. Era ricercato anche per una sparatoria compiuta giovedì scorso davanti a un motel, dove una guardia era rimasta uccisa. La polizia esclude il terrorismo, parlando di una persona che spesso aveva mostrato odio razziale.

(Foto © John Walker / Fresno Bee)

California, uccide tre bianchi davanti ad una Chiesa. Un uomo ha sparato sulla folla, gridando ‘Allah Akhbar’. E’ accaduto a Fresno, in California. Tre persone sono rimaste uccise. Il killer è stato identificato – si chiama Kori Ali Mihammad e ha 39 anni – e arrestato. Le autorità di Fresno non ritengono che il gesto del 39enne sia da collegarsi al terrorismo di matrice islamica. Le vittime sono tutte bianche e la sparatoria è avvenuta nei pressi di una chiesa cattolica. Oltre a questa circostanza a far temere che si trattasse di un attacco terroristico è stato il fatto che al momento dell’arresto l’uomo ha urlato ‘Allah Akbar’, insieme ad altri slogan d’odio verso il governo e i bianchi, secondo quanto riporta il sito del ‘Los Angeles Times’. E’ infatti la pista del crimine d’odio verso i bianchi che la polizia di Fresno sta seguendo, alla luce di quanto ricostruito del profilo dell’arrestato in queste ore.

L’uomo, infatti, sui social media parlava dei bianchi come di “diavoli” e nei mesi scorsi aveva pubblicato un album di musica rap con canzoni dai contenuti razzisti in cui si definiva un “soldato nero”. E ai suoi familiari aveva detto che in America è in atto una guerra tra bianchi e neri. “E infatti ha colpito uomini bianchi, noi crediamo che si tratti di un crimine d’odio”, ha detto lo sceriffo di Fresno esprimendo la convinzione che Muhammad abbia agito da solo. “E’ un individuo pieno d’odio”, ha aggiunto spiegando che l’arrestato è sospettato anche di un altro omicidio di un bianco, una guardia di sicurezza uccisa la scorsa settimana. (ADNKRONOS)