28 Maggio 2015

Luino, una signora: “Un’area comunale vicino casa ha l’erba alta, ci sono bisce. Non posso far uscire in giardino le mie nipoti”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

E’ arrivata questa mattina una lettera in redazione con le critiche e le lamentele verso il Comune di Luino di una signora residente in via Gorizia che ha paura di far uscire le proprie nipoti in giardino a causa della presenza di bisce. Di fianco l’abitazione della signora c’è un giardino di proprietà comunale che è poco curato e, attualmente, è coperto da erba alta. “Si tratta di una questione igienica, all’interno ho trovato sia bisce che topi. Non è possibile una situazione di questo tipo”. Il sindaco Pellicini: “Oggi pomeriggio andrò dalla signora per un sopralluogo”.

“Spettabile redazione,

vi scrivo perchè non so più a chi rivolgermi. Sono anni che segnalo al Comune di Luino i problemi che riguardano un giardino di proprietà comunale adiacente alla mia casa, in via Gorizia 8.

In questi anni sono tanti gli operatori e dipendenti comunali che sono venuti a monitorare la situazione, ma non è stato fatto nulla. Ho due nipoti e ho paura a farle uscire nel giardino di casa mia. Non è possibile avere a tre metri di distanza, nel periodo primaverile-estivo, un giardino con l’erba alta. Solo ieri, infatti, una biscia è entrata nel mio giardino, ma non è la prima volta che accade. E’ successo anche nelle scorse settimane due volte e anche durante le scorse estati: solo due anni fa una biscia ha mangiato due canarini di mia proprietà. E’ anche una questione igienica, ho trovato anche dei topi. Chi deve intervenire per gestire la manutenzione di questo giardino e fare in modo che noi cittadini possiamo stare tranquilli? Dobbiamo pensarci noi privati a nostre spese oppure il Comune, visto che è proprietario dell’intera area? Io ho due bambine in casa, una di due anni, l’altra di tre mesi, e non posso permettermi di lasciarle fuori in giardino? Vi sembra normale? A fronte di quello che pago di tasse non ho servizi e sono cose che chiedo da anni. Ogni volta che bisogna tagliare l’erba è un parto: devo chiamare in Comune numerose volte ed aspettare. Non è possibile lottare ogni volta, non ne posso più. Non mi sta bene.

E’ stata costruita quest’area per creare parcheggi che, però, sono abbandonati. Dovevano costruire un parapetto, promesso due anni fa, che avrebbe dovuto ‘proteggere’ le automobili da un dislivello di qualche metro. Mi era stato detto non solo che sarebbe stata messa l’illuminazione per il parcheggio, ma anche una telecamera, perché questa è una zona ‘nascosta’ e di notte capita che succedano fatti poco gradevoli. All’interno del parcheggio poi, come può vedere dalle foto, c’è un’aiuola che l’ultima volta che è stata sistemata, l’ho fatto io quando si è sposata mia figlia, a mie spese. Da allora non è intervenuto nessuno.

A me non interessa la campagna elettorale e del voto di domenica. Io pretendo che si intervenga immediatamente. Vorrei far uscire senza problemi le mie bambine in giardino. Vi allego alcune foto.

Cordialmente,
Cinzia Segrada”

Contattato telefonicamente il sindaco di Luino, Andrea Pellicini, dichiara: “Oggi pomeriggio andrò a fare un un sopralluogo in via Gorizia 8, presso l’abitazione della signora. Se sarà il caso interverremo tempestivamente eseguendo i lavori di manutenzione dell’area interessata”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127