EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
4 Febbraio 2015

MotoGp, è subito testa a testa tra Rossi e Marquez nella prima giornata di test a Sepang

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si ricomincia da dove si era interrotta la stagione 2014 della MotoGp, con il campione del mondo, Marc Marquez, davanti a Valentino Rossi. Lo spagnolo ha chiuso al comando la prima giornata di test del motomondiale a Sepang in Malesia, in vista del Mondiale che scatta il 29 marzo in Qatar.

(motogp.com)

(motogp.com)

I test a Sepang, che danno avvio alla stagione 2015 della MotoGp. Marc Marquez, pilota della Repsol Honda, ha chiuso con il crono di 2’00″262 la prima giornata di test del motomondiale a Sepang (Malesia), con la Yamaha di Rossi a 118 millesimi e quella di Jorge Lorenzo, a 259 millesimi da Marquez. Quarto tempo per la Ducati di Andrea Dovizioso a 355 millesimi dal campione iberico e quinta la Honda di Dani Pedrosa a 483 millesimi.

Le novità della Honda, della Yahama e della Ducati per il mondiale 2015. La Honda si è presentata in Malesia con ben 7 moto, più altre 3 della scorsa stagione, giusto per far riprendere confidenza ai propri piloti nei primissimi giri; quindi, tutti al lavoro con la versione 2015. In casa Yamaha, la vera novità è rappresentata da un nuovo terminale di scarico vistosi sulla M1 ufficiali di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo: sempre laterale basso, ma più corto di quello provato a Valencia lo scorso novembre. Il Ducati Team è sceso in pista con l’ultima evoluzione della Desmosedici, la GP14.3, in attesa di conoscere a fine mese la prima moto firmata Dall’Igna con cui Dovizioso e Iannone si presenteranno alla prima gara in Qatar a fine marzo.

Nella top ten di questa prima giornata di test da segnalare il sesto tempo di Pol Espargaro (Monster Yamaha Tech 3) a +0.668 e il settimo di Andrea Iannone (Ducati Team) a +1.162. Ottavo posto per Stefan Bradl, nono per Bradley Smith e decimo per Cal Crutchlow. Dodicesimo e 13esimo tempo per le Ducati Pramac di Michele Pirro e Danilo Petrucci. Un po’ in difficoltà la rientrante Suzuki, con Aleix Espargaro che ha chiuso al 14esimo posto. Solo 26esima l’Aprilia Gresini di Marco Melandri.

La prima uscita dell’Aprilia e la soddisfazione di Alvaro Bautista. L’Aprilia, alla sua prima uscita, ha fatto anche molto bene con Alvaro Bautista che ha fatto segnare il 15esimo tempo, 2:02.285. “Sono contento del lavoro fatto in questa prima giornata: al mattino ho provato la moto già utilizzata alla fine del 2014 a Valencia e a Jerez, con il motore a valvole pneumatiche. Mi sono subito trovato a mio agio in sella e ho riscontrato buone sensazioni e un buon feeling, nonostante i due mesi di stop”, ha spiegato Bautista al termine della giornata. (ADNKRONOS)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127