EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
10 Agosto 2014

En plein per il luinese Morlacchi che scrive la “storia”! Arriva anche il quinto oro nei 100 farfalla S9

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Un’impresa è quella compiuta da Federico Morlacchi nel corso degli IPC Swimming European Championship, appena terminati oggi ad Eindhoven. Con le cinque medaglie d’oro conquistate, Federico scrive la storia del nuoto paralimpico italiano. E’ stato autore di un Europeo fantastico, eccezionale, perfetto. Non poteva chiedere di meglio ed il quarto posto nella staffetta 4×100 misti con Yuri Prezzi, Simone Ciulli e Valerio Taras, non macchia in nessun modo una settimana che difficilmente lui e tutti gli appassionati di nuoto dimenticheranno. Nella giornata finale altra medaglia per i colori azzurri: il bronzo di questa mattina di Arianna Talamona nei 100 rana S6.

Ecco la quinta "linguaccia d'oro" per Federico Morlacchi (flickr.com)

Ecco la quinta “linguaccia d’oro” per Federico Morlacchi (flickr.com)

In Olanda Morlacchi diventa “re” per la quinta volta. Non c’è storia, niente da fare per gli avversari. Quando Federico entra in vasca, i suoi “nemici” non hanno scampo. Bene che vada loro, possono lottare solo per il secondo posto. E’ stato questo il leitmotiv degli Europei paralimpici di nuoto appena conclusi ad Eindhoven. Sono cinque le gare individuali alle quali Federico ha partecipato e sono cinque le medaglie d’oro che andranno ad aggiungersi ai tre bronzi conquistati alle scorse Olimpiadi di Londra ed all’oro, all’argento ed al bronzo conquistati agli scorsi Mondiali di Montreal. Quali parole usare per un campione così? Nessuna, solo ricordare anche l’impresa di oggi nei 100 farfalla, categoria S9, quando Morlacchi facendo segnare il tempo di 59.60, chiude al primo posto, lasciandosi dietro per l’ennesima volta tutti i suoi avversari: in questo caso il malcapitato russo Alexander Skaliukh (1.00.09) e il croato Kristjian Vincetic (1.00.70).

Gli altri italiani in gara nell’ultima giornata degli Europei paralimpici di nuoto in Olanda. Ottimo bronzo, questa mattina, per Arianna Talamona, nei 100 rana S6, con il tempo di 1.54.83. Davanti a lei l’oro è andato alla britannica Eleanor Simmonds (1.41.26) e l’argento all’ucraina Nina Kozlova (1.53.12). Nei 100 stile libero S10 Simone Ciulli si è posizionato al quinto posto con il tempo di 57.06, mentre nei 50 dorso S4 Arjola Trimi, vincitrice di tre medaglie d’oro, non è andata oltre il quarto posto, con il tempo di 1.01.36. Anche per Giulia Ghiretti un quinto posto nei 50 dorso, categoria S5, con il tempo di 54.40. Nei 400 stile libero S12, invece, Fabrizio Sottile è andato vicino al bronzo, giungendo quarto con il tempo di 4.31.42, mentre Martina Rabbolini non è andata oltre l’ottavo tempo nei 400 stile libero S12. Infine, a chiudere l’avventura azzurra a questi Europei paralimpici di nuoto è stato il 4×100 misti della staffetta maschile, composta da Prezzi Yuri, Federico Morlacchi, Simone Ciulli e Valerio Taras. I ragazzi italiani non sono riusciti ad arrivare a medaglia, chiudendo al quarto posto a soli 73 centesimi di distacco dalla Spagna, arrivata terza.

Il medagliere conclusivo, vince l’Ucraina; l’Italia quinta con 19 medaglie. A vincere gli europei paralimpici di Eindhoven, IPC Swimming European Championship, è stata l’Ucraina con 37 ori, 29 argenti e 28 bronzi (94 medaglie finali). La Russia, seconda, con una medaglia in più degli ucraini ottiene 34 ori, 32 argenti e 29 bronzi, per un totale di 95 medaglie. Il gradino più basso del podio, invece, è andato alla Gran Bretagna con 73 medaglie vinte (30 ori, 27 argenti, 16 bronzi). Davanti all’Italia (19 medaglie totali: 11 ori, 2 argenti e 6 bronzi), c’è la Spagna con 48 medaglie (15 ori, 19 argenti, 14 bronzi). Solo sesta la padrone di casa, l’Olanda, che ha ospitato gli europei: nove ori, 11 argenti e 5 bronzi, per un totale di 25 medaglie.

Per approfondire:

– Orgoglio Luino, Morlacchi cala il poker d’oro agli europei paralimpici di nuoto. Suoi anche i 200 misti SM9

– Europei paralimpici di nuoto a Eindhoven, altri due ori per Camellini e Morlacchi. Il varesino: “E’ stato incredibile, non ci credevo”

– Eindhoven, per Morlacchi e Trimi ancora due medaglie d’oro nei campionati europei paralimpici di nuoto

– Eindhoven, nella seconda giornata degli IPC Swimming European Championship oro per Morlacchi e Camellini

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127