EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
7 Agosto 2014

Europei paralimpici di nuoto a Eindhoven, altri due ori per Camellini e Morlacchi. Il varesino: “E’ stato incredibile, non ci credevo”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Anche nel terzo giorno degli IPC Swimming European Championship, conclusosi nel tardo pomeriggio, grandi prestazioni per i colori azzurri. E’ arrivata la terza medaglia d’oro per Federico Morlacchi, inaspettatamente, anche nei 100 rana, categoria SB8. Primo posto anche per Cecilia Camellini, nei 50 stile libero categoria S11. Sfortunata Arianna Talamona, invece, che nei 100 farfalla S7 arriva quarta a meno di un secondo dalla medaglia di bronzo. Nei 200 misti SM5 quinto posto per Efrem Morelli e sesto per Andrea Castagneto; nella stessa categoria, ma femminile, sesto posto per Giulia Ghiretti, mentre è stata squalificata Stefania Chiaroni. Nei 100 dorso S7 settimo posto per Francesco Bocciardo.

Federico Morlacchi, medaglia d'oro nei 100 rana categoria SB8 (flicrk.com)

Federico Morlacchi, medaglia d’oro nei 100 rana categoria SB8 (flicrk.com)

Arriva anche il terzo oro nei 100 rana per Federico Morlacchi. Sono europei di nuoto paralimpico da incorniciare, quelli in corso ad Eindhoven, per Federico Morlacchi. Oggi, dopo aver conquistato anche la vittoria nei 100 rana, inaspettamente, è riuscito a bissare il terzo oro consecutivo in altrettante gare disputate. Federico ha chiuso la gara con un tempo straordinario, 1.13.00, secondo Oscar Salguero Galisteo, distaccato di 1.72 (1.14.72), mentre il bronzo è stato conquistato da James Crisp con il tempo di 1.16.14. “E’ stata una vittoria che ha sorpreso anche me – spiega il nuotatore paralimpico Federico Morlacchi -. Non ci credevo. Ci speravo prima della partenza, ma se mi avessero detto che ce l’avrei fatta non ci avrei creduto. Invece ce l’ho fatta e voglio continuare su questa strada anche nelle prossime gare. Sono carico per i 200 misti di domani.”

Secondo oro per Cecilia Camellini nei 50 stile libero categoria S11. Anche per Cecilia Camellini saranno degli europei difficili da dimenticare, dopo il secondo oro vinto nei 50 stile libero categoria S11 (31.13). La splendida prova, infatti, l’ha portata a conquistare l’oro dopo una prima metà gara in cui la modenese impegnata a recuperare terreno sulla svedese Maja Reichard, arrivata poi seconda con il tempo di 32.17. Il recupero della nuotatrice italiana è stato impressionante, dimostrando di essere un gradino sopra tutte le altre avversarie europee. Nella stessa finale è arrivata settima un’altra italiana, Martina Rabbolini.

Il medagliere dopo la quarta giornata. Dopo la quarta giornata degli IPC Swimming European Championship, l’Italia è stabile al quinto posto del medagliere con 13 medaglie all’attivo, 8 ori, 2 argenti, 3 bronzi. Al primo posto, sempre al comando, è l’Ucraina con ben 57 medaglie, suddivise in 19 ori, 19 argenti e 19 bronzi. Al secondo, invece, troviamo la Russia, con 52 medaglie (18 ori, 17 argenti, 17 bronzi), terza la Gran Bretagna con 17 ori, 13 argenti e 7 bronzi (totale 37 medaglie). Quarta, infine, davanti i nostri nuotatori azzurri c’è la Spagna con 27 medaglie suddivise in 9 ori, 11 argenti e 7 bronzi.

Per approfondire: 

– Eindhoven, per Morlacchi e Trimi ancora due medaglie d’oro nei campionati europei paralimpici di nuoto

– Eindhoven, nella seconda giornata degli IPC Swimming European Championship oro per Morlacchi e Camellini

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127