EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
11 Gennaio 2014

La televisione del 2014: cosa aspettarci da Rai e Mediaset

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Nell’anno dei sessant’anni della televisione di Stato, novità e riconferme faranno compagnia ai telespettatori di tutta Italia.

(photo by seduzioneattrazione.com)

(photo by seduzioneattrazione.com)

La televisione, parola entrata in uso nel Paese nel 1931 sul modello dell’inglese television, è il mezzo di comunicazione di massa e d’intrattenimento più discusso e al tempo stesso seguito di tutti i tempi.

Quest’anno il palinsesto Rai, Mediaset e La7 sembra non essere così ricco di interessanti novità da seguire e sembra non discostarsi dalla tendenza assunta negli anni passati. Si punta molto sull’intrattenimento, non sempre qualitativamente apprezzabile e poco, o meno, su prodotti e format culturalmente rilevanti. Da non perdere è sicuramente l’appuntamento del diciotto febbraio con il Festival di Sanremo condotto da Fabio Fazio e Luciana Litizzetto.

Il sabato sera su Canale 5 sarà Maria De Filippi a tenere compagnia ai telespettatori con il ritorno, dall’undici gennaio, alla conduzione del classico “C’è posta per te”, per proseguire a marzo con il serale del famoso talent show “Amici”. La risposta di “mamma Rai” sarà con “Sogno o Son Desto” di Massimo Ranieri, tre serate inedite, a partire dall’undici gennaio, all’insegna della musica. Dal mese di febbraio, Antonella Clerici, tornerà alla conduzione del riconfermato e sempre seguito “Ti lascio una canzone”.

Da metà gennaio, doppio appuntamento su Canale 5 invece per Alessia Marcuzzi, ormai conduttrice, che si cimenterà con il solito e ormai stantio “Grande Fratello” (il giovedì sera) e la seconda edizione di “Extreme make over edition Italia” (il mercoledì sera). Rai1 sta lavorando ad un nuovo show con il comico Enrico Brignano e le puntate dovrebbero essere quattro. Il talent show canoro “The Voice” ripartirà il dodici di marzo ma tra le novità, su Rai2, incuriosisce “Il muschione” con Elio e le Storie Tese in onda dal tredici. In programma, sempre su Rai2 dal tredici, anche “Under cover boss”, docu-reality in cui imprenditori e manager lavoreranno come dipendenti in incognito all’interno della propria azienda. Su Rai3, il discusso “talent letterario” “Masterpiece” approderà in prima serata, mentre c’è attesa per i nuovi “Sesto senso”, “I visionari”, “Stelle nere” e il riconfermato “Amore criminale” con “Per un pugno di libri”. Grande ritorno invece su La7 con le “Invasioni Barbariche” di Daria Bignardi, in onda dal diciassette gennaio, con accattivanti interviste, ormai celeberrime, ad ospiti di vario provenienti da diversi mondi. Se Italia 1 a febbraio punterà sulle (presunte) risate con “Colorado”, su Rete 4 arriverà “Alive-Storie di sopravvisuti” con Vincenzo Venuto. Mediaset offrirà poi novità romantiche, a “rischio diabete” come “Tutti dicono I love you”, il nuovo “Stranamore” con Federica Panicucci e Flavio Montrucchio, cui risponderà Marco Liorni (vecchio conduttore di Stranamore) a marzo su Rai1 con “Love is in the air”. Slittato invece in primavera “C Factor”, il talent della comicità con Carlo Conti. La Rai sta lavorando anche a due nuovi format, uno musicale “La pista” e uno più spettacolare, “Posso Farcela”, in cui alcuni artisti affronteranno prove e situazioni inedite.

Per quanto riguarda gli appassionati di fiction e film per la tv tra le novità targate Rai, il Papa Wojtyla di “Ai caduti di Adamello”“I braccialetti rossi” storia di bambini costretti a crescere negli ospedali; “L’oro di Scampia” con Beppe Fiorello; Luigi Lo Cascio e Donatella Finocchiaro con Pupi Avati ne “Il bambino cattivo”; Gigi Proietti cronista di nera in “Ora tocca a me”; Ettore Bassi in “A testa alta-I martiri di Fiesole”; Neri Marcorè e Giampaolo Morelli in “Una Ferrari per due” e “Una villa per due”; fino a “La tempesta” con Nicole Grimaudo e “Un marito di troppo” con Cristiana Capotondi. Mediaset si farà avanti con l’amatissimo ma discutibile Gabriel Garko ne “I segreti di borgo Larici”, Alessandra Mastronardi in “Romeo e Giulietta” e l’apprezzabile Simona Cavallari con la ‘ndrangheta de “Le mani dentro la città”. Tra le riconferme Rai e Mediaset: “Un medico in famiglia”, “Don Matteo”, “Fuori classe”, “Il peccato e la vergogna” e “Il tredicesimo apostolo”.

Gli appassionati del calcio non si perderanno di sicuro la Tim Cup, in onda su Rai1 dal cinque al dodici febbraio. Rai5, canale attento  alle novità e non culturali, dal martedì al sabato, già da gennaio, proporrà “Ghiaccio bollente”, uno spazio dedicato alla musica dal vivo jazz e rock.

Non ci resta che augurarvi una buona visione.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127